Volevo scrivere un post serio e documentato su cosa rende uomini e donne così reciprocamente insondabili e attraenti. E volevo parlare della fascinazione, dopo tutto ci ho fatto la tesi.
Non sapete quante volte mi sono sentita dire da amici e conoscenti: “tu che sei psicologa…” Questa frase, se posta come preambolo ad una domanda, sottintende generalmente la richiesta di disvelare i più inspiegabili misteri dell’umanità, tipo “cosa vogliono le donne” “cosa piace agli uomini” e “secondo te, cosa dovrei fare con lui/lei”, che è la peggiore di tutte.

Ecco, io in quei momenti mi sento decisamente sopravvalutata. Alcuni meccanismi della mente mi sono ben noti, altri meno e altri ancora assolutamente oscuri, certuni mi hanno guardato loro come l’abisso di cui parla Nietzsche.
Il fatto che uno psicologo venga percepito dai conoscenti come colui che sa tutto di cose tremendamente serie come l’amore, l’attrazione e il sesso (serie nel senso che la gente ne fa una questione sempre troppo cervellotica) mi spaventa e di solito la butto sull’ironico, tanto che le nostre conversazioni finiscono per assomigliare ai dialoghi su “Like a virgin” de “Le Iene”.
Però indubbiamente, nei miei bastioni di Orione di cose strane, grazie a queste confidenze, ne ho sentite e quindi mi sono fatta qualche idea.

Insomma, volevo scrivere un post psicologico, “sèeerio”, di servizio, che potesse aiutare a capire i misteri del corteggiamento, ma poi ho trovato questo filmato su You Tube e non ho capito più niente.


Di fronte a questi occhi che ti sdrumano e a tutto questo bendiddio le certezze vacillano e viene voglia di mandare tutta la teoria scientifica affan… e rifugiarsi nella fede. Perchè forse ho avuto solo la prova, come scrivevano quegli sconosciuti una volta in autostrada, che “Dio c’è”.

P.S. Per par condicio, a quei maschi immuni e francamente scocciati dall’ossessione craigiana che ha colpito la padrona di questo blog affido, come compito a casa, una riflessione sulle labbra (e affini) di Scarlett Johanson.
Alle signore eventualmente insensibili al fascino arruffapapere di Daniel Craig non so cosa dire, non posso aiutarvi ma vi perdono, basta che non tiriate fuori Scamarcio perchè allora mi incazzo.


OKNotizie
Ti piace questo post? Votalo su OKNotizie!