“…Voi avete ragione, ma qui siamo italiani e dobbiamo anche orientare il pensiero degli italiani su questa cosa”. (Lucia Annunziata ad AnnoZero, via Robecchi)

“Israele per il momento si limita purtroppo a spazzare via le mele marce da sotto l’albero mentre dovrebbe tagliare l’albero stesso : nuclearizzi l’Iran, per cominciare, e quei vigliacchi di arabi si calmeranno tutti ; si fanno grandi perché sanno che rischiano poco o niente. Poi l’imbelle occidente se ne farà una ragione”. (Commento di un lettore a caso beccato sul Giornale).

“A Gaza non vi è alcuna emergenza umanitaria”. (Tzipi Livni)

Cara signora Annunziata, da donna a donna, di che si preoccupa? Non sente come sono già belli orientati gli italiani e anche le italiane? Mi potrebbe solo spiegare lei, che è maestra di giornalismo, cos’è questa mania delle bombe atomiche delle sciurette? Il tampax atomico sarebbe finalmente una gran bella botta, lo capisco, ma alla fine resterebbero troppi “frutti delle circostanze” da raccattare con il Mocio Vileda.

Non si preoccupi di riorientare noi povere balene che ancora ci facciamo impressionare dai bambini morti e ci disorientiamo ancor di più illudendoci che le donne, quando governano, possano essere meglio dei maschi o almeno cercare di evitare di essere delle assassine.
Orientarci? Meglio morire spiaggiate che ragionare come la terrorista figlia d’arte.


OKNotizie
Vota questo post su OKNotizie!

Annunci