Il più grande ed inquietante interrogativo del futuro di Walter Veltroni sarà: “Mi si nota di più adesso che ho dato le dimissioni o quando ero segretario del PD?”

Purchè non riesumino D’Alema e seppelliscano ancora più giù dei fatidici six feet under il fatal Rutelli, che ci mettano chi vogliono a fare il segretario, tanto nessuno è in grado di dare una scossa a questa opposizione ormai dal tanatogramma piatto.
Rimosso il segretario nasogastrico, rimane la stessa poltiglia di apparatchnik improponibili del passato. Bersani? Mah. La Finocchiaro? Ri-mah. Franceschini? Bellino ma troppo morbido. La Melandri? Per l’amor di Dio. Letta? Ovvero l’Inciucio vivente, alias “ridotto in questo stato dallo zio”. Quello là della finta legge contro il conflitto di interessi, come si chiama? Troppi capelli.
Sinceramente l’unico personaggio capace di tirare un pochino , a mo’ di pelo di figa è Di Pietro, che non a caso fa repubblica a parte, e la personalità più energica ed autorevole in giro mi parrebbe la Emma Bonino.

La sinistra l’è morta perchè si è arresa. La bandiera bianca è il drappo ideale del PD o Partito Demotivato. Walter è stato un medico pietoso che ha reso la piaga purulenta. Una piaga che sta consumando gli italiani, mai come oggi in preda alla fregola per l’Uomo della Provvidenza.
Benito, da rozzo romagnolaccio, l’aveva messa giù sul piano sessuale, “la folla è femmina e le piace essere fottuta”, diceva, e non mi sento sinceramente di dire che avesse torto. Anzi. Forse lui non pensava ad una femmina così amante del secondo canale.

Lo vedete? Si è cominciato parlando di Veltroni e del PD e si è finito per tornare a parlare di Berlusconi.
Se chiedete ad un italiano perchè lo vota, vi risponderà “perchè non c’è di meglio”. E’ una risposta disperante ma è la verità. Gli italiani in realtà amano il nano insopportabile perchè li rappresenta. Ma li sentite come lo difendono anche quando motteggia sui forni crematori?
Io sono preoccupata. Quando quest’uomo morirà, che faranno? Non andranno mica tutti a suicidarsi sulla tomba da muratorino? Oppure resteranno là giorno e notte accucciati come il vecchio cane Argo sul lapidone di marmo gelido?

No, per tornare alla povera e meschinella opposizione, non gli basta un apparatchnik o un vecchio marpione della politica. Ci vorrebbe un Uomo della Provvidenza 2. Uno che avesse un qualche tipo di potere da contrapporre al nano, che riuscisse ad avere più carisma di lui e come lui fosse esperto nel fottere.
Scusate ma, pensa che ti ripensa, a me viene in mente solo Rocco Siffredi.


OKNotizie
Vota questo post su OKNotizie!