(Nella foto, la “Padania” prima di perdere la memoria.)

Va bene, finora abbiamo scherzato, torniamo ai discorsi seri.
Detto tra noi, qualcuno crede veramente che sarebbe concesso ad una “nazione” di fantasia (non mi riferisco a Disneyland), esistente solo nelle menti bacate di un gruppo di cialtroni razzisti assetati di potere, poltrone e nepotismo di mettere in discussione la coesione di una nazione vera appartenente alla Nato? E questo solo perchè viene loro concesso dal capriccio di un vecchio miliardario inquisito (non mi riferisco a Roman Polanski) che deve morire impunito?
A qualcuno dice niente la parola “equilibri geostrategici”? Lo sapete cosa c’è ad Aviano e in altre basi militari e quante testate nucleari esistono nell’Italia del Nord, delle quali noi non abbiamo le chiavi perchè la nostra sovranità nazionale è sempre stata un optional?
Pensate che i nostri liberatori se ne starebbero con le mani in mano a verder nascere la gloriosa Padania e che gli altri paesi europei non muoverebbero un dito, con il rischio di una reazione a catena di altre rivendicazioni autonomistiche ben più legittime di quelle dei gioppini? Pensiamo alla nazione Basca, all’Irlanda. Sarebbe un botto altro che quello del vulcano Ejeffankul.

Per ultimo e proprio per non voler vedere con chi abbiamo a che fare. Cosa penseranno i nostri liberatori di un ministro della difesa che accetta un regalo dal suo padrone di riferimento, alias capo di stato, senza ritenersene offeso? “Lo guiderò di persona”, ha detto Benito Maria. Si, darà l’equivalente in denaro in beneficenza ma intanto lo ha accettato.
Volendo sottilizzare, un SUV di fabbricazione sovietica, pardon, russa. Berlusconi crede che siccome è amico suo, Putin sia anche amico del Pentagono e che cinquant’anni di guerra fredda si possano cancellare con una schitarrata di Apicella e quattro zoccole compiacenti.
Un ministro della difesa, quindi a conoscenza di informazioni delicate strategicamente, acquistabile al modico prezzo di un SUV (costa quanto una Panda e non so se più o meno delle mini rosse che Papi regalava alle escort). Un ministro in vendita e in pubblico. Praticamente un’OPA. Ma vi rendete conto?

Hey guys, we still need yer fucking help! *

(* Abbiamo ancora bisogno di voi, liberateci.)