Povero Cerottoni, crede davvero che diventerà presidente della repubblica e poi imperatore dell’Universo e infine Dio v2.0, l’ultima release dell’Essere Supremo.  Dopo aver sconfitto i Maya, il cancro e i giudici del tribunale di Milano, s’intende. Del resto, cosa può temere lui, con delle riforme scritte di proprio pugnetto da nientepopodimeno che Angelino?
Annunci