“Oggi è la festa della Repubblica. Ci impegneremo in Parlamento affinché questo non possa più accadere e tu, come segretario del PDL, farai la tua parte”, disse B. guardando Angelino fisso negli occhi. 
A quel punto Piersilvio non ce la fece più: “Papà, ti prego, Angelino non è il segretario del PDL. E’ il Dott. Alfano, il tuo psichiatra da dieci anni ormai, non lo riconosci?”
(Fonte della citazione per i non cinefili.) 
Annunci