You are currently browsing the category archive for the ‘beautiful’ category.

Se invece di fare tanto i superiori e gli intellettuali faceste come faccio io e guardaste “Beautiful” sapreste che la politica italiana ormai segue in parallelo le vicende della famiglia Forrester.

Per riassumere solo le ultime 2000 puntate: Brooke ha sposato Nick (che è fratellastro di Ridge) ma poi l’ha lasciato per mettersi di nuovo con Ridge. Taylor allora (ex moglie di Ridge ed ex defunta, non chiedete com’è possibile) , si mette con Nick e stanno per sposarsi. Anche Ridge e Brooke stanno per sposarsi per la 186a volta. Mentre sono in Australia però, Ridge dà un rullo di botte a Rick, figlio di Brooke (da lei avuto dal padre di Ridge, nonché suocero) perchè vuole zomparsi sua figlia Phoebe (avuta da Taylor).
Brooke lascia Ridge e, tornata a Los Angeles, si fionda da Nick per strapparlo a Taylor. Nick fa come Ulisse con le sirene, si riempie di pizzicotti ma resiste e la rifiuta. Una Brooke scorbacchiata assiste in lacrime alle nozze di Nick e Taylor.
Nel frattempo uno sciroccato molesta Phoebe e una sera minaccia Ridge con una pistola, prima di puntarsela alla tempia. Collutazione e colpo che parte. Lo sciroccato muore e Ridge, non sapendo che fare, prende una custodia da abiti con su scritto “Forrester”, ci mette dentro il cadavere, va al porto, prende la barca di Nick e una volta al largo getta il morto in acqua.
Per farla breve, del delitto viene prima accusato Nick, in seguito scagionato, quindi Ridge confessa ma a quel punto, siccome si era autoaccusato anni prima di aver sparato ad un tizio e invece a sparare era stato Rick, Brooke convince il figlio a dichiarare in aula che a sparare allora fu lui. Il ragazzo non ricorda una cippa ma sta al gioco (quindi dichiara il falso sotto giuramento) e incredibilmente Ridge viene assolto, nonostante l’occultamento di cadavere. Già, ma non sono mica neri.
Sotto a tutti questi avvenimenti c’è la regia occulta di Stephanie Forrester, la madre di Ridge, la LicioGelli delle soap operas, che trama, corrompe e si incazza se il giudice si permette di mettere in galera suo figlio. In fondo è una perfetta mafiosa, che per “la famiglia” sarebbe disposta a qualunque cosa. Don Corleone (Michael, il figlio cattivo, non Marlon) gli fa una pippa.
Nelle ultime puntate i Forrester, come altri personaggi noti, hanno dovuto difendersi da inquirenti prevenuti contro questi ricchi viziosi, giudici che si sono beccati insulti per avere osato arrestato il coccodimamma. “Ma non può andare in prigione!” Insomma, la soap opera perfetta per Canale 5, grazie anche all’aiuto di un doppiaggio, diciamo, adattato alle esigenze italiane.

Detto ciò, che ci azzecca “Beautiful” con la politica italiana? Fate una prova, andate su Repubblica Online e, nella ricerca interna per il sito, digitate “Fini Berlusconi”. Provate a leggere in sequenza i titoli delle notizie che risultano:

“Cdl, Berlusconi rilancia il partito unico ma Casini frena: “Insieme solo nel Ppe(27-10-2007)
Riforme, Fini e Casini si smarcano da Fi “Inutile invocare voto se c’è maggioranza”(10-11-2007)
Santanchè lascia An per la Destra e Berlusconi “battezza” Storace. (10-11-2007)
Fini irato per Storace e Mediaset “Silvio basta, ora la legge elettorale” (16-11-2007)
Fini e Casini: “Cambiamo o aiutiamo Prodi” ma Berlusconi ribatte: “Li ho fatti implodere” (17-11-2007)
“Fini: Cambio di strategia entro gennaio o ognuno andrà per la sua strada” (18-11-2007)
“Contro Silvio non andate da nessuna parte”. Cicchitto fischiato al convegno di An (18-11-2007)
Berlusconi lancia una nuova sfida “Nasce il Partito del popolo delle libertà”(18-11-2007)
L’ira del Cavaliere: “Vado da solo non mi farò oscurare dagli alleati” (19-11-2007)
Fini ribadisce: “No al nuovo partito” Con Silvio lo scontro è sul bipolarismo (19-11-2007)
Berlusconi sempre più lontano da Fini “Mi ha offeso, ora il referente è Veltroni” (20-11-2007)
Fini studia la mossa del cavallo “Andiamo al centro con l’Udc” (22-11-2007)
Nel centrodestra si scatena la rissa Fini e Casini: “Berlusconi populista” (23-11-2007)
Berlusconi: “Cdl ormai era ectoplasma. Gli ex alleati mi hanno fatto perdere” (25-11-2007)
Berlusconi: “Leader scelto con le primarie” L’ira di Fini: “Nessuno ci ha sdoganati” (01-12-2007)
Scontro aperto Fini-FI: “Vassallum truffa. Con Berlusconi siamo alle comiche finali” (09-12-2007)
Fini: “Centrodestra può stare senza Silvio” Dura replica di Forza Italia: “Mistifica la realtà” (16-12-2007)
La sfida di Berlusconi: voglio correre da solo (07-02-2008)
E Fini disse: “Io non cambio idea” Il dietrofront elettorale di Gianfranco (08-02-2008)
Berlusconi e Fini: ‘Pronti alla lista unica’ (08-02-2008)
13:36
Fini: “D’accordo con Berlusconi” Gianfranco Fini dice di condividere “la proposta di Berlusconi di dare al Pdl un’unica voce in Parlamento” e si augura che “anche gli amici dell’Udc vogliano contribuire a scrivere quest’importante pagina della storia politica italiana”.


Non sembra “Beautiful”? Non che gli altri dall’altra parte siano messi meglio ma questi sbandierano ai quattro venti che sono sempre uniti e compatti. I casi sono due: o non è vero che sono uniti e quindi mentono quando lo millantano, oppure fanno finta di litigare ma in realtà sono uniti, e quindi sono bugiardi lo stesso.

Dice, ma perchè guardi quella cagata di Beautiful e ti perdi con le vicende del centrodestra?
Sapete, è come nel famoso sketch di Totò Pasquale maledetto, dove lui stava lì a prendere gli schiaffi “per vedere quello stupido dove voleva arrivare”.


OKNotizie
Vota questo post su OKNotizie!

Flickr Photos

onlookers

Renzistein Junior

Von Trierweiler's Nymphomaniac

Eurodeliri

Altre foto

Blog Stats

  • 81,742 hits

Categorie