You are currently browsing the category archive for the ‘ronaldo’ category.

Ieri ascoltavo l’impareggiabile Capezzolone, nella sua nuova incarnazione di aedo di Forza Italia, dire a Radio Radicale che Berlusconi è il leader perfetto perchè “è McCain, Obama e Palin messi assieme”. Perciò se fossimo in America, aggiungo io, se si presentasse lui non ci sarebbe bisogno di quella perdita di tempo delle elezioni.
Ma cos’è questa voglia improvvisa di dittatori, di uomini della provvidenza, di uomini soli al comando? Sembrano tutti incinti, ‘sti portavoce del premier. A furia di stare con lui gli si attacca la malattia dello sparare minchiate.

Dal canto suo, il presidente uno e trino ha dichiarato abbastanza improvvidamente da Londra che l’Italia “è un Paese solido e lo dimostra il fatto che la nostra nazionale ha vinto i mondiali (sotto Prodi, n.d.a.) e che lui e’ presidente della squadra di calcio che piu’ ha vinto nel mondo“.

Se pensiamo che il Milan è fermo a punteggio zero nonostante un parco pedatori da fantacalcio e che l’Italia è ferma anch’essa nonostante un parco ministri (soprattutto ministre) da far invidia alla Città Ideale, qualcosa non torna.
Applicando la prima legge della Trinità Capezzoniana, suggerisco a Berlusconi di scendere in campo veramente questa volta, sul tappeto erboso in tacchetti e parastinchi e provare ad essere allo stesso tempo “Ronaldo, Ronaldinho e Kaka-senno”.


OKNotizie
Vota questo post su OKNotizie!

Annunci
Ieri ascoltavo l’impareggiabile Capezzolone, nella sua nuova incarnazione di aedo di Forza Italia, dire a Radio Radicale che Berlusconi è il leader perfetto perchè “è McCain, Obama e Palin messi assieme”. Perciò se fossimo in America, aggiungo io, se si presentasse lui non ci sarebbe bisogno di quella perdita di tempo delle elezioni.
Ma cos’è questa voglia improvvisa di dittatori, di uomini della provvidenza, di uomini soli al comando? Sembrano tutti incinti, ‘sti portavoce del premier. A furia di stare con lui gli si attacca la malattia dello sparare minchiate.

Dal canto suo, il presidente uno e trino ha dichiarato abbastanza improvvidamente da Londra che l’Italia “è un Paese solido e lo dimostra il fatto che la nostra nazionale ha vinto i mondiali (sotto Prodi, n.d.a.) e che lui e’ presidente della squadra di calcio che piu’ ha vinto nel mondo“.

Se pensiamo che il Milan è fermo a punteggio zero nonostante un parco pedatori da fantacalcio e che l’Italia è ferma anch’essa nonostante un parco ministri (soprattutto ministre) da far invidia alla Città Ideale, qualcosa non torna.
Applicando la prima legge della Trinità Capezzoniana, suggerisco a Berlusconi di scendere in campo veramente questa volta, sul tappeto erboso in tacchetti e parastinchi e provare ad essere allo stesso tempo “Ronaldo, Ronaldinho e Kaka-senno”.


OKNotizie
Vota questo post su OKNotizie!

Ieri ascoltavo l’impareggiabile Capezzolone, nella sua nuova incarnazione di aedo di Forza Italia, dire a Radio Radicale che Berlusconi è il leader perfetto perchè “è McCain, Obama e Palin messi assieme”. Perciò se fossimo in America, aggiungo io, se si presentasse lui non ci sarebbe bisogno di quella perdita di tempo delle elezioni.
Ma cos’è questa voglia improvvisa di dittatori, di uomini della provvidenza, di uomini soli al comando? Sembrano tutti incinti, ‘sti portavoce del premier. A furia di stare con lui gli si attacca la malattia dello sparare minchiate.

Dal canto suo, il presidente uno e trino ha dichiarato abbastanza improvvidamente da Londra che l’Italia “è un Paese solido e lo dimostra il fatto che la nostra nazionale ha vinto i mondiali (sotto Prodi, n.d.a.) e che lui e’ presidente della squadra di calcio che piu’ ha vinto nel mondo“.

Se pensiamo che il Milan è fermo a punteggio zero nonostante un parco pedatori da fantacalcio e che l’Italia è ferma anch’essa nonostante un parco ministri (soprattutto ministre) da far invidia alla Città Ideale, qualcosa non torna.
Applicando la prima legge della Trinità Capezzoniana, suggerisco a Berlusconi di scendere in campo veramente questa volta, sul tappeto erboso in tacchetti e parastinchi e provare ad essere allo stesso tempo “Ronaldo, Ronaldinho e Kaka-senno”.


OKNotizie
Vota questo post su OKNotizie!

Flickr Photos

Blog Stats

  • 85,936 hits

Categorie